“Erbacce e dintorni” è il nome di un gruppo che ormai conta più di seimila persone, un gruppo che nasce dal desiderio di percorrere insieme un cammino alla riscoperta della bellezza e della ricchezza della natura, della biodiversità e della complessità degli ecosistemi.
Il legame indissolubile che da sempre unisce Uomo e Ambiente è un patrimonio di Saperi e di Cultura, qualcosa che non può e non deve essere perduto.
Oggi più che mai c'è la necessità di mantenere vive le coltivazioni e i semi di antiche varietà che stanno scomparendo, di diffondere la conoscenza delle erbe spontanee per l'alimentazione e il benessere, ma anche per il mantenimento del naturale equilibrio degli ecosistemi, lavorando in sinergia con la natura, anche attraverso la pratica dell'agricoltura naturale; con un occhio sempre attento all'innovazione intelligente e a basso impatto ambientale . Occorre recuperare la cultura del “mangiar sano” e tenere vive tutte le antiche tradizioni e conoscenze contadine che, per troppo tempo, sono state accantonate in nome di una forma di sconsiderato “progresso”.
Per questo ci proponiamo di creare un evento (o una serie di eventi) che possa far riscoprire gli usi delle erbe spontanee (in cucina, nelle preparazioni per il benessere e la cura della persona, nella tintura naturale dei tessuti, nell'artigianato), che offra la possibilità di degustare ed acquistare prodotti locali e genuini, di poter partecipare a veri e propri laboratori e corsi per imparare a realizzare le varie preparazioni.

La natura per l'uomo non è però solo “cibo”: è benessere, è ispirazione, è creatività, è arte, è una filosofia di vita. Lo scopo che ci prefiggiamo quindi è che questi eventi siano anche e soprattutto un momento di riflessione, di ascolto, di arricchimento culturale, attraverso concerti, mostre, momenti di riflessione e approfondimento, dibattiti, letture e attività per i bambini.

Per maggiori informazioni clicca qui
primi sui motori con e-max
 
Copyright © 2018 Terrenitalia.it. All Right Reserved.
Powered By Joomla Perfect